“Bulli a metà”, il film di Davide Mogna per il secondo appuntamento di “Bullifuorilegge”

Download PDF

Il secondo appuntamento del progetto “Bullifuorilegge”, promosso dal quotidiano La Stampa in collaborazione con la Fondazione Specchio dei Tempi, assieme a Fondazione De Agostini, Fondazione Comunità Novarese Onlus, Fondazione Banca Popolare di Novara e l’Ufficio scolastico regionale, si terrà a Novara, al Cinema Teatro Faraggia, martedì 27 marzo alle ore 10.30, con la proiezione del film “Bulli a metà” del regista e attore Davide Mogna, originario di Saluzzo (Cuneo).
Diciassette anni, in passato vittima di bullismo, il giovane regista parteciperà all’evento per dialogare con i ragazzi e raccontare com’è nato il film, e come è riuscito a reagire e a combattere il fenomeno del “bullismo”, anche grazie alla recitazione e alla macchina da presa. Mogna èconsiderato uno dei registi emergenti più interessanti del panorama nazionale (un altro suo lavoro è dedicato alla violenza sulle donne) e il suo film “Bulli a metà” è stato selezionato per il Sottodiciotto Film Festival & Campus (edizione 2017 e 2018), dedicato ai prodotti audiovisivi realizzati dagli under 18 sui temi dell’infanzia, dell’adolescenza e della gioventù.
L’iniziativa “Bullifuorilegge” è stata inaugurata lo scorso novembre al Teatro Coccia di Novara, alla presenza di circa novecento studenti delle scuole secondarie del territorio novarese, che hanno dialogato con la cantante Emma Marrone, testimonial speciale, sui temi legati al bullismo.