Il museo Castello D’Albertis di Genova adotta il progetto “Museo per tutti”

Download PDF

Anche il museo Castello D’Albertis di Genova si è aggiunto agli altri luoghi d’arte e di cultura che nel corso dell’ultimo anno hanno adottato il progetto “Museo per tutti”, ideato dall’associazione L’abilità Onlus con il sostegno della Fondazione De Agostini, che si prefigge di costruire percorsi e strumenti specifici per una completa fruizione dalle opere d’arte, in una logica di inclusione, da parte delle persone con disabilità intellettiva. In Italia hanno già adottato questo importante progetto il Museo Archeologico San Lorenzo di Cremona, Venaria Reale a Torino, il Museo Benozzo Gozzoli di Castelfiorentino a Firenze, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, mentre prossimamente sarà adottato anche dal Museo degli Innocenti a Firenze e dal Museo Nazionale Romano – Palazzo Altemps di Roma. Il FAI – Fondo Ambiente Italiano lo ha inserito tra le proposte per le persone con disabilità in alcune proprietà con l’obiettivo di allargarlo anche ad altri Beni nel corso del prossimo anno.