Tutti giù nell’orto – Ca’ di Asu
Un intervento a favore di persone con disabilità fisica e/o psichica con l’ausilio dell’onoterapia
2010

Tutti giù nell’orto – Ca’ di Asu

Olengo, Novara
Progetto concluso
Download PDF

Ente beneficiario:

Associazione L’Ontano, Nebbiuno (No)

Finalità

Un intervento a favore di persone con disabilità fisica e/o psichica con l’ausilio dell’onoterapia.

Contesto

L’Ontano, associazione non profit, nasce a Vercelli nel 2002 con l’obiettivo di sviluppare progetti nel campo dell’educazione ambientale.

Dal 2006 opera anche nel settore sociale con progetti rivolti alle fasce socialmente più deboli e a forte esclusione sociale e ha avviato presso Villa Segù, a Olengo Novara, il progetto “Tutti giù nell’orto” per la realizzazione di un orto a conduzione biologica.

Intervento

Nell’ambito del progetto “Tutti giù nell’orto”, che ha visto nel 2007 anche la realizzazione di un “orto didattico”, presso il quale alcune classi della Scuola Primaria del Comune di Novara e studenti dell’Istituto Tecnico Agrario Bonfantini di Novara hanno svolto periodi di stage di formazione e volontariato, oggi l’Associazione L’Ontano vuole ampliare il proprio impegno in ambito sociale offrendo, sempre all’interno di Villa Segù – dove ha anche sede un Centro Diurno per persone Disabili del Comune di Novara – un servizio di onoterapia (attività terapeutica assistita effettuata con l’ausilio degli asini) rivolto a soggetti con disabilità fisica e/o psichica, bambini e adulti.

La Fondazione De Agostini, scegliendo di sostenere il progetto di onoterapia, coprirà i costi per l’acquisto degli asini, dell’attrezzatura per l’attività di onoterapia e per l’adeguamento dei box – già esistenti – sia per l’alloggio degli animali, sia per la realizzazione di spazi da adibire alle attività da svolgersi a terra.

La Fondazione si farà carico inoltre del mantenimento degli equidi e dell’assistenza veterinaria per il primo anno di attività e del costo degli operatori per i primi sei mesi.

Link

www.lacadiasu.it

www.associazionelontano.org

Aggiornamenti »

22/11/2012
L’Associazione L’Ontano lancia due nuove iniziative finalizzate a raccogliere fondi per la Ca’ di Asu a Villa Segù (Olengo, Novara), struttura che si rivolge a bambini e adulti con disabilità offrendo attività terapeutiche effettuate con l’ausilio degli asini. La prima consiste in una mostra fotografica aperta al pubblico presso la Sala Mostre Barriera Albertina in Largo della Costituente, a Novara, dal 28 novembre al 9 dicembre 2012. L’esposizione ospita le immagini del concorso fotografico “Asino... a chi?”, che raccoglie numerosi… Leggi tutto »
24/07/2012
Il cucciolo con la mamma GigiaMartedì 17 luglio, alle 6 di mattino, è nato un nuovo asinello a Villa Segù, sede del centro “La Ca’ di Asu” che si rivolge a bambini e adulti con disabilità offrendo attività terapeutiche effettuate con l’ausilio degli asini. L’asinello, di colore grigio, non ha ancora un nome, ma sarà presto battezzato dai ragazzi dell’Associazione Sportiva Dilettantistica della Parrocchia di Santa Rita (ASDP) di Novara, amici della Ca' di Leggi tutto »
24/05/2011
Il 5 giugno a Villa Segù (Novara, frazione Olengo) con inizio alle 16.30 verrà inaugurato il centro “La Ca’ di Asu”, dedicato al servizio di onoterapia (attività terapeutica assistita effettuata con l’ausilio degli asini) rivolto a bambini e adulti con disabilità fisica e/o psichica. Il pomeriggio trascorrerà in compagnia delle asinelle e dei nuovi nati, Zefiro e Maya, nel parco di Villa Segù. A seguire, merenda e aperitivo con i prodotti dell’orto biologico della villa, in collaborazione con Abacashì Cooking. La Fondazione De… Leggi tutto »
18/05/2011
Fiocco azzurro e fiocco rosa a Villa Segù, sede del progetto “Tutti giù nell’orto”. Sabato 9 aprile, dopo una notte segnata da vento tiepido e intenso, alle ore 7.20 è venuto al mondo Zefiro, un curioso e vivace asinello pezzato. Dopo tre ore dalla nascita il piccolo Zefiro ha iniziato a succhiare il latte della mamma Zara e a correre per la stalla, mentre la mattina seguente già sgambettava sul prato per poi concedersi, stanco ma felice, un lungo sonnellino all’ombra. Domenica 15 maggio un nuovo lieto evento ha ancora rallegrato Villa… Leggi tutto »