L’Associazione “Il Timone” presenta “Programma Nemo”, realizzato per promuovere il benessere dei bambini con disabilità e aiutare i loro genitori

Download PDF

Novara, 27 gennaio 2016 – Offrire una risposta concreta ai bisogni dei bambini con disabilità attraverso il gioco e sostenere le loro famiglie. È questo l’obiettivo di “Programma Nemo”, proposto dall’Associazione “Il Timone”, che verrà presentato a Novara il 28 gennaio, alle ore 17.30, presso la sede di via Giovanni da Verrazano 13.

Alla presentazione parteciperanno Giuliano Koten, Presidente dell’Associazione “Il Timone”, Roberto Drago, Presidente della Fondazione De Agostini e Elia Impaloni, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Novara.

“Programma Nemo” si rivolge alle famiglie con figli disabili in età evolutiva, fra i 3 e i 9 anni, e si articola attraverso incontri mensili e settimanali.

Gli incontri mensili, di gruppo, coinvolgono genitori, figli con disabilità ed eventuali fratelli e sorelle in attività ludiche, informative e formative presso la sede dell’Associazione “Il Timone”. Durante questi incontri particolare importanza è data allo “spazio gioco”, non solo per garantire al bambino con disabilità il diritto a crescere divertendosi, ma anche per stimolare le sue capacità individuali, per favorire i processi di socializzazione nel gruppo e per consentire ai genitori di giocare assieme ai figli, imparando a condividere momenti di svago e di serenità, replicabili anche tra le mura domestiche.

Gli appuntamenti con cadenza settimanale, invece, si articolano in due differenti proposte: “psicomotricità”, sempre presso la sede dell’associazione, prevede sedute individuali ciascuna della durata di 50 minuti nei giorni lunedì, martedì e giovedì; “acquaticità”, che si svolge ogni sabato dalle ore 15.45 alle 17.00 presso la piscina comunale, impegna i bambini, ciascuno assistito da un volontario, in giochi ed esercizi sotto la supervisione di una psicomotricista e di una psicologa.

Per i genitori, in particolare, il progetto offre un supporto psicologico pianificato ad hoc dopo una serie di colloqui conoscitivi, affinché la coppia possa essere supportata in qualsiasi momento in modo mirato ed efficace. Obiettivo del progetto, inoltre, è anche quello di far maturare nei genitori nuove competenze educative, abbandonando il modello passivo-assistenziale che spesso è offerto alle famiglie con figli con disabilità.

Lo staff di “Programma Nemo” è composto da una psicomotricista, una psicologa e 15 volontari. A breve entrerà a far parte dell’équipe anche una logopedista.

I bambini con disabilità iscritti al progetto sono attualmente 13: 9 compresi fra i 3 e i 4 anni, 4 fra i 5 e i 9 anni.

 

Associazione “Il Timone”

Costituita a Novara nel maggio 2015 l’Associazione “Il Timone”, che nasce con l’obiettivo di perseguire finalità sociali, formative e ricreative nei settori dello sport, dell’assistenza e dell’educazione, opera nel sostegno alle persone diversamente abili e focalizza la propria attenzione nelle attività socio-assistenziale, terapeutica e sportiva. L’associazione promuove e sostiene anche eventi culturali, artistici e sportivi. La Fondazione De Agostini accompagna con il suo supporto e il suo impegno le attività dell’associazione.

 

Per informazioni:

M. +39 366 7790177
info@iltimonenovara.it
www.iltimonenovara.it

Scarica il comunicato stampa (PDF)