Chi siamo

English
Download PDF

La Fondazione De Agostini nasce nel marzo del 2007 a Novara, per volontà delle famiglie Boroli e Drago, azioniste del Gruppo De Agostini.

Fortemente radicata nel territorio, dove il Gruppo De Agostini è presente dal 1908, la Fondazione è attiva principalmente nell’ambito sociale, rispondendo in particolare ai bisogni delle categorie più deboli – persone con disabilità e bambini – per fornire risposte concrete ed efficaci ai loro bisogni.

Perseguendo questo obiettivo, la Fondazione ha attivato una rete di relazioni e collaborazioni con Enti, Fondazioni e Istituzioni che condividono gli stessi obiettivi e le stesse finalità e, insieme a loro, si è impegnata a dare vita e a sostenere progetti nell’ambito sociale, nella formazione e nella ricerca.

Soprattutto l’impegno nel sociale è quello che assorbe la maggior parte delle risorse e degli sforzi della Fondazione, perché rappresenta un’autentica vocazione, un’attitudine nata da una filosofia aziendale orientata all’individuo e dalla profonda adesione alle diverse esigenze del territorio.

La Fondazione opera sul territorio novarese, in Italia e in campo internazionale.

Nel 2017 la Fondazione De Agostini ha festeggiato i suoi primi dieci anni di attività, con un bilancio importante sia in termini di progetti realizzati, sia di contribuiti erogati a favore degli enti e delle istituzioni beneficiari. Nel decennio 2007-2017, la Fondazione ha sostenuto oltre 100 interventi, per un importo complessivo di oltre 12 milioni di Euro erogati, di cui 7 milioni sul territorio novarese. I partner che hanno accompagnato la Fondazione in questi anni e con i quali sono stati realizzati progetti importanti sono stati 46, gli enti beneficiari 79.

In particolare, per festeggiare il proprio decennale, la Fondazione ha scelto di sostenere un progetto per la città di Novara: la riqualificazione dell’area verde comunale tra Via Redi e Via delle Rosette nel quartiere Sant’Andrea. La decisione di mettere a disposizione della città di origine le risorse per questa importante opera di valorizzazione del quartiere, intende sottolineare il desiderio della Fondazione di realizzare un nuovo spazio di aggregazione e di socializzazione aperto a tutti i cittadini, ispirato a criteri di accessibilità per le persone con disabilità.


Logo decennale