Educazione/Formazione
Progetto concluso

Campo sportivo polifunzionale

Lo sport non solo finalizzato al benessere fisico ma anche strumento educativo

A Garlasco, in provincia di Pavia, Casa Daniela ospita ragazzi minori adolescenti inseriti in un percorso educativo per decreto del Tribunale dei Minorenni sia per un provvedimento penale (DPR. 448/88 “messa alla prova”) sia per procedimento civile (inadeguatezza delle funzioni genitoriali).

Dopo l’inaugurazione di Casa Daniela, e come ampliamento del Progetto Giano,  la Fondazione De Agostini ha scelto di sostenere nuovamente l’attività di Exodus realizzando un campo sportivo polifunzionale – basket, volley, calcetto – ad uso dei ragazzi che qui risiedono.

Scopo dell’intervento è inserire anche la pratica sportiva tra le attività che i ragazzi svolgono o  potrebbero svolgere nel tempo libero dai loro impegni di studio o di lavoro; all’interno del progetto educativo che viene svolto dagli operatori di Exodus lo sport assume un ruolo etico per sviluppare valori come la solidarietà, la lealtà, l’impegno.

Gallery

Iscriviti alla nostra newsletter

Utilizzando il sito, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra.

Maggiori informazioni.