Inclusione Sociale
Progetto concluso

Centro Smile House Milano

Un centro multispecialistico di eccellenza per il trattamento delle labiopalatoschisi

Operation Smile è una organizzazione umanitaria internazionale che dal 1982 cura i bambini nati con labiopalatoschisi e altre malformazioni facciali. Grazie a una rete mondiale di volontari che operano in oltre 60 paesi nel mondo ha potuto effettuare  gratuitamente oltre 240.000 interventi su bambini e giovani adulti.

Nel 2000 nasce Operation Smile Italia Onlus, una fondazione costituita da volontari medici, infermieri e operatori sanitari che partecipano a missioni mediche umanitarie nel mondo per correggere, con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva, gravi malformazioni facciali.

Nel 2011, grazie al Protocollo d’Intesa tra l’Azienda ospedaliera San Paolo – Polo Universitario di Milano e la Fondazione Operation Smile Italia Onlus, viene inaugurata presso l’Ospedale San Paolo la «Smile House», primo centro multispecialistico europeo di Operation Smile per il trattamento delle malformazioni congenite cranio-maxillo-facciali, in particolare delle labiopalatoschisi.

Oggi la Smile House, seguendo un protocollo medico all’avanguardia in questo campo, è il l° Centro in Italia a offrire in una medesima struttura la possibilità di affrontare tutto l’iter diagnostico polispecialistico e le cure di cui necessitano i piccoli pazienti e i loro genitori: dai trattamenti chirurgici ai trattamenti post chirurgici, ortodontici, otorinolaringoiatrici, logopedici, psicologici.

La labioschisi e la palatoschisi sono mancate saldature, rispettivamente del labbro e del palato, che normalmente si fondono entro il primo trimestre di gravidanza. Si tratta di malformazioni molto comuni: in Italia 1 su 700/800 neonati presenta una labioschisi e/o una palatoschisi.

Non ancora ben chiare le cause: per il 20% si tratta di un fattore ereditario; per il restante 80% vi è una combinazione di fattori ereditari non evidenti che interagiscono con fattori ambientali (fumo, alcol, farmaci, infezioni virali e non) nei primi due mesi di gravidanza, inibendo la saldatura.

La diagnosi viene fatta dalla dodicesima settimana di gestazione durante le ecografie prenatali di routine. Ciò consente ai genitori di prendere coscienza del problema e di entrare in contatto con un centro regionale per il trattamento della labiopalatoschisi.

L’alta specializzazione del team medico e la qualità dei protocolli applicati fanno del Centro Smile House di Milano il centro di eccellenza a cui sempre più genitori si rivolgono per la cura dei loro bambini, anche per i trattamento postoperatori di logopedia e ortodonzia.

L’ospedale San Paolo mette a disposizione del Centro una parte dello staff, gli ambulatori, le sale operatorie e i letti di degenza; Operation Smile Italia finanzia l’altra parte dello staff e molto del materiale necessario alle attività che vengono svolte.

La Fondazione De Agostini sostiene i team – chirurgico, ortodonzico, logopedico, psicologico – che operano presso la Smile House di Milano.

Gallery

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, e i cookie statistici. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.