Comunità Teen 2
Ampliare la capacità di accoglienza di una comunità per minori con vissuti difficili
2017

Comunità Teen 2

Milano
Progetto concluso
Download PDF

Ente Beneficiario

Associazione CAF Onlus

Contesto

Da circa quarant’anni, CAF si occupa di minori vittime di maltrattamento e abuso, e delle loro famiglie

Finalità

Ampliare la capacità di accoglienza di una comunità per minori con vissuti difficili

Intervento

Dal 1999 l’associazione CAF Onlus si occupa di bambini e ragazzi in grave difficoltà allontanati dalle famiglie di origine spesso perché vittime di abusi e di maltrattamenti.

Nel 2014, anche con il sostegno della Fondazione De Agostini, l’associazione ha aperto la Comunità Teen – Comunità Residenziale mista per dieci ragazzi tra i 13 e i 18 anni temporaneamente allontanati dal proprio nucleo famigliare su Decreto del Tribunale per i Minorenni – e il Centro Diurno Teen Lab che accoglie ragazzi del territorio dagli 11 ai 18 anni con l’intento di arginare il fenomeno dell’abbandono scolastico e di altre condotte devianti.

A tre anni dall’apertura della Comunità Residenziale i posti disponibili sono diventati insufficienti a far fronte alle segnalazioni, sempre più numerose, provenienti dai Servizi Sociali dei Comuni. Inoltre alcuni bambini ospiti delle Comunità Residenziali del CAF hanno raggiunto i 12 anni, età massima per vivere nelle comunità dei piccoli, e devono essere trasferiti in una Comunità per adolescenti che garantisca il proseguimento del progetto educativo finora realizzato.

È nata così Teen 2, una Comunità attigua alla prima in grado di accogliere cinque adolescenti: tre ragazze e due ragazzi.

Dopo tre mesi di lavori per l’adattamento degli spazi, Teen 2 ha aperto i battenti nell’aprile 2017 e la nuova équipe educativa ha già iniziato a lavorare in stretta sinergia con quella della precedente Comunità, sotto la guida di un unico Responsabile Tecnico Scientifico.

Le finalità di Teen 2 sono le stesse della prima Comunità: garantire a questi ragazzi uno spazio protetto in cui poter maturare un nuovo progetto di vita, accrescere la loro capacità di rispondere in maniera positiva ai vissuti problematici e agli eventi traumatici subiti, e diventare protagonisti attivi del proprio futuro.

La Fondazione De Agostini sostiene il progetto nella fase di start up.

Link:

www.caf-onlus.org