Insieme nello sport, più forti nella vita!
Un percorso sportivo-educativo finalizzato alla prevenzione sanitaria e all’inclusione sociale per minori in situazioni disagiate
2018

Insieme nello sport, più forti nella vita!

Milano
Progetto aperto
Download PDF

Ente beneficiario

Sport Senza Frontiere Onlus

Contesto

Sport Senza Frontiere promuove e favorisce l’inclusione sociale di bambini e ragazzi a rischio di emarginazione sociale e in condizioni di disagio psico-fisico attraverso la pratica sportiva

Finalità

Un percorso sportivo-educativo finalizzato alla prevenzione sanitaria e all’inclusione sociale per minori in situazioni disagiate

Intervento

Sport Senza Frontiere Onlus nasce nel 2011 con l’obiettivo di garantire il diritto allo sport a tutti e di avvalersi della pratica sportiva per favorire e promuovere l’inclusione sociale di bambini e ragazzi a rischio di emarginazione sociale e in condizioni di disagio psico-fisico.

L’associazione opera attualmente a Roma, Milano, Napoli, Torino e Trento in rete con 130 società sportive affiliate. Dal 2015 è presente anche a Buenos Aires nel quartieri del Boca e di Barracas.

La pratica sportiva inserita in un percorso educativo, ha effetti positivi sul percorso di crescita del minore: lo aiuta ad aumentare il livello di benessere psicofisico, a migliorare le competenze socio-relazionali, ad adottare corretti stili di vita; è anche strumento di contrasto alla dispersione scolastica e di prevenzione dei comportamenti devianti.

Il modello di intervento di Sport Senza Frontiere prevede, oltre alla pratica sportiva, la presa in carico del minore che viene seguito da uno staff composto da educatori qualificati, operatori psico-pedagogici, mediatori culturali, giovani educatori sportivi, atleti, stagisti, volontari in un percorso sportivo-educativo personalizzato, per un minimo di tre anni.

Con il progetto «Insieme nello sport, più forti nella vita!» per tre anni la Fondazione De Agostini sostiene venticinque minori in condizioni di disagio socio-economico e/o psicosociale e a rischio emarginazione, residenti in aree periferiche di Milano sud, che saranno inseriti nei corsi sportivi delle Società milanesi che aderiscono alla rete solidale di Sport Senza Frontiere.

L’intervento comprende azioni di prevenzione e tutela della salute dei ragazzi con screening medico pediatrico, counseling alle famiglie, educazione a una corretta alimentazione e corretti stili di vita. L’équipe di tutor, educatori e psicologi opera in rete relazionandosi con le famiglie e i tecnici sportivi per rilevare i progressi di ciascun ragazzo e renderli efficaci e duraturi.

Link:

www.sportsenzafrontiere.it