Educazione/Formazione
Progetto concluso

MagazziniOz

Nel centro di Torino, un luogo che accolga e racconti del progetto CasaOz; uno spazio di relazione e sensibilizzazione, raccolta fondi, divulgazione

L’Associazione CasaOz Onlus nasce nel 2005 a Torino da un gruppo di persone che ha scelto di mettersi a disposizione delle famiglie in cui vi sia un bambino malato.

L’associazione inizia a operare in uno spazio dato in concessione dal Comune di Torino, ma nel 2010 CasaOz si trasferisce nell’attuale sede di corso Moncalieri costruita col contributo di Enel Cuore Onlus e con la generosa collaborazione di istituzioni, aziende, fondazioni e privati.

CasaOz è una casa dove i bambini che affrontano la malattia possono trovare uno spazio sereno insieme alle loro famiglie e a persone capaci di condividere, giorno per giorno, difficoltà e conquiste; un luogo dove viene offerta accoglienza, sostegno e assistenza nell’elaborazione di un percorso di ritorno alla normalità sociale.

Per sostenere le attività di CasaOz, ora nasce il progetto MagazziniOz con la finalità di esportare alcune attività di fundraising già testate in CasaOz, integrandone e ampliandone l’offerta con nuovi servizi in un’ottica di «utile per il sociale».

Situati in pieno centro a Torino, i MagazziniOz saranno una struttura polifunzionale strettamente legata a CasaOz, uno strumento attraverso il quale:

  • aumentare la riconoscibilità del progetto CasaOz verso possibili fruitori e possibili sostenitori;
  • incrementare la raccolta fondi da utilizzare nel servizio di accoglienza che CasaOz offre;
  • offrire uno spazio di formazione e integrazione professionale ai ragazzi in età più adulta con problemi di malattia cronica che si affacciano sul mondo del lavoro e dell’autonomia. Aperti dal lunedì al sabato con orario nove/diciannove, i MagazziniOz si articoleranno in aree distinte fortemente interconnesse tra loro.
  • La Scuola – Un’innovativa proposta di supporto scolastico per i ragazzi della scuola secondaria con lezioni materia per materia, lezioni di metodo, lezioni on demand su argomenti specifici. Le lezioni ai MagazziniOz saranno progettate, pensate per ogni singolo studente: verrà fatta «la diagnosi» e stabilita «la cura» adatta a ciascun ragazzo.
  • Corsi «CasaOz non Ozia» – Gli spazi della struttura si aprono alle «lezioni pratiche di ciò che non sappiamo» che Luciana Litizzetto organizza personalmente su un format già collaudato. Corsi serali aperti a un pubblico eterogeneo, alcuni realizzati in lingua inglese.
  • Spazio workshop sul’’innovazione sociale – Ospiterà incontri e dibattiti per ragionare sul futuro del Welfare, generare interesse per il mondo del non profit, promuovere percorsi di inclusione.
  • Progettazione e vendita – Uno spazio espositivo e di vendita sarà riservato agli OZject: oggetti curiosi e utili di uso quotidiano, appositamente realizzati da designer e da aziende sostenitrici di CasaOz. Saranno proposti anche oggetti donati da privati e, in collaborazione con Eataly, particolari scatole regalo. Il ricavato della vendita di tutti i prodotti andrà a finanziare le attività istituzionali di CasaOz
  • Formazione e inserimento al lavoro – In collaborazione con la Cooperativa Orso, sarà avviato un progetto formativo, learning by doing, per l’inserimento al lavoro dei ragazzi con sindrome di Down che già frequentano l’Associazione, e per altri segnalati dai Servizi del territorio. L’ingresso nel mondo del lavoro presenta, per chi ha conosciuto la malattia e la disabilità, ostacoli enormi; un accompagnamento e un inserimento mirato offrirà ai ragazzi un’occasione per acquisire competenze e accrescere il loro potenziale di occupabilità futura.
  • Ristorazione e caffetteria – Il locale «Novediciannove» sarà aperto al pubblico coi medesimi orari dei MagaziniOz. A prezzo agevolato potranno usufruirne coloro che partecipano alle diverse iniziative organizzate all’interno dei MagazziniOz, dai corsi, alle lezioni, ai workshop. Sarà una boulangerie con cucina dove qualità delle materie prime e formula della ristorazione innovativa saranno garantite grazie anche al sostegno di marchi di pregio quali Eataly e Gobino.

La Fondazione De Agostini sostenere i MagazziniOz relativamente alla fase di start up del progetto Scuola.

Contenuti Correlati

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, e i cookie statistici. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.