Inclusione Sociale
Progetto aperto

Palliactive Project – Assistenza domiciliare

Migliorare la qualità della vita dei malati che si trovano ad affrontare i problemi associati a malattie inguaribili e sostenere le loro famiglie.

IdeaInsieme Onlus, nata a Novara nel 2004, è un’associazione di volontariato che fornisce assistenza continuativa ai malati terminali.
Opera in stretta collaborazione con l’Unità di Cure Palliative dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Maggiore della Carità” di Novara sia attraverso un servizio di cure palliative domiciliari sia con la presenza di volontari presso l’Hospice di Galliate.

Le cure palliative hanno lo scopo di ridurre la sofferenza inutile, la disperazione e il senso di abbandono caratteristici delle malattie inguaribili, quando queste entrano nella fase evolutiva e il termine vita si avvicina.
Il rispetto della centralità, della dignità e della massima autonomia del malato rappresentano obiettivi importanti delle cure palliative. Per realizzare ciò vengono messi in atto interventi di sostegno individuale e di gruppo: terapia del dolore e degli altri sintomi gravi, sostegno psicologico al malato e alla famiglia, supporto solidaristico dei volontari, sviluppo dell’assistenza domiciliare e dell’hospice.
I principi della medicina palliativa devono diventare parte integrante di tutto il percorso di cure e devono essere garantiti in ogni ambiente assistenziale.
Palliactive Project – Assistenza Domiciliare è finalizzato alla realizzazione di progetti assistenziali, di ricerca e di formazione in tema di cure palliative, con particolare attenzione alla cure palliative domiciliari.
Il progetto nasce dalla collaborazione tra il personale del Servizio di Cure Palliative Domiciliari dell’A.O.U. Maggiore di Novara e l’Associazione IdeaInsieme Onlus, che si occupano, rispettivamente, della componente tecnico-scientifica e delle funzioni di amministrazione, della promozione e della gestione delle attività.

L’équipe delle Cure Palliative Domiciliari, costituita da medici, infermieri, fisioterapista, operatore socio-sanitario e assistente sociale, si coordina con il gruppo di volontari domiciliari preventivamente formati a questo intervento di sostegno.
Ogni volontario, su segnalazione dell’equipe sanitaria e accertata la volontà del paziente di accoglierlo presso di sé,  si fa carico di uno o più malati con visite domiciliari.
Con presenza costante nel tempo,  il volontario diventa un compagno di cammino che, assieme ai familiari, accompagna il malato nel difficile percorso di fine vita; periodo di angoscia e di sofferenza ma anche di problemi pratici da risolvere che necessita di una figura su cui poter contare, a cui potersi rivolgere per superare difficoltà e solitudine.

L’intervento della Fondazione De Agostini è rivolto principalmente a sostenere i costi per la reperibilità telefonica di un medico, esperto in cure palliative, negli orari non coperti dai servizi e nel weekend.

Contenuti Correlati

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, e i cookie statistici. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.