Fondazione De Agostini finanzia il progetto di riqualificazione dell’area verde di Sant’Andrea a Novara

Il 3 ottobre a Novara, presso la Sala Consiliare del Palazzo Municipale, si è svolta la conferenza stampa nel corso della quale è stato sottoscritto l’accordo di partenariato tra il Comune di Novara e la Fondazione De Agostini per la riqualificazione dell’area verde comunale nel quartiere di Sant’Andrea. Obiettivo del progetto, interamente sostenuto dalla Fondazione De Agostini, è la valorizzazione del terreno tra Via Redi e Via delle Rosette attraverso la creazione di un’area verde attrezzata per l’aggregazione dei residenti della zona e dei cittadini in generale, con il coinvolgimento anche dei plessi scolastici presenti nel quartiere e ispirata a criteri di socializzazione e di accessibilità.
All’evento sono intervenuti Alessandro Canelli, Sindaco di Novara, Simona Bezzi, Assessore ai Lavori Pubblici e Verde Pubblico della città di Novara e Roberto Drago, Presidente della Fondazione De Agostini, che ha sottolineato come il sostegno offerto a questo progetto assuma un significato particolare proprio perché è stato scelto per celebrare con la città di Novare il decennale della Fondazione. La Fondazione intende così restituire alla comunità una parte delle risorse del Gruppo De Agostini, a favore delle necessità del territorio novarese al quale le famiglie Boroli e Drago sono molto legate.

Su questo sito Web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, e i cookie statistici. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.