“Sei arrivato tu”, l’idrochinesiologia come sostegno alla genitorialità adottiva

Download PDF

A Novara prende avvio un nuovo progetto per i neogenitori adottivi promosso dall’Associazione “Attivalamente… e il corpo” e dalla Cooperativa Sociale della Pallacorda, con il Patrocinio del Comune di Novara e il sostegno della Fondazione De Agostini

Novara, 14 marzo 2017 ­– Sei arrivato tu è un progetto che nasce dalla collaborazione tra l’Associazione “Attivalamente… e il corpo” e la Cooperativa Sociale della Pallacorda, grazie ad un finanziamento della Fondazione De Agostini, con il Patrocinio del Comune di Novara.

Da oltre dieci anni l’Associazione Attivalamente… e il corpo” e la Cooperativa Sociale della Pallacorda, all’interno delle loro specifiche aree di intervento, attuano progetti a sostegno delle famiglie adottive del territorio, con finanziamenti della Regione Piemonte, attraverso l’Equipe Sovrazonale per le adozioni nazionali e internazionali della provincia di Novara.

Da queste precedenti esperienze è nato il progetto “Sei arrivato tu con l’intento di accompagnare la famiglia adottiva nel delicato periodo che segue l’arrivo del bambino alla ricerca di nuovi equilibri e pratiche che favoriscano la relazione e la conoscenza reciproca.

Sei arrivato tu” è un progetto biennale che coinvolgerà una ventina di famiglie adottive del territorio novarese che vivranno l’attesa e l’arrivo del loro bambino.

In un momento in cui il legame affettivo tra genitore e bambino adottivo è ancora molto fragile, è necessario che i genitori vengano in contatto con il bisogno di protezione, di vicinanza e di tenerezza del bambino, e che il bambino stesso riviva le tappe evolutive precoci di relazione, in un’esperienza condivisa di gioco corporeo capace di valorizzare l’esperienza dei sensi. L’obiettivo generale del progetto è infatti la promozione del benessere della famiglia adottiva e dello sviluppo armonico del bambino, per facilitare la creazione di un solido legame e promuovere la sintonizzazione emotiva ed affettiva nella relazione genitore-figlio, al fine di prevenire i rischi dei fallimenti adottivi.

Il Centro Inacqua offre uno spazio particolarmente ricco di stimoli in un ambiente a misura di bambino dove i genitori possono condividere esperienze ludiche con il proprio figlio in un contesto in cui l’acqua facilita la relazione perché consente di esprimersi con spontaneità, di sviluppare sentimenti di fiducia e sicurezza e di comunicare attraverso il corpo le proprie emozioni.

Il progetto verrà presentato il 18 marzo 2017 alle ore 17.00 presso il Centro Alcarotti di Novara. All’incontro sono invitate a partecipare le famiglie in attesa di abbinamento e quelle che hanno già accolto da pochi mesi un bimbo di età compresa tra i 3 mesi e i 6 anni.

Il percorso, che coinvolge ogni singola famiglia, prevede tre fasi: la fase di presa in carico con due incontri presso la struttura dell’Associazione, al fine di preparare le condizioni iniziali rispetto all’esperienza in acqua e costruire un percorso funzionale alle caratteristiche del nucleo famigliare; la fase dell’esperienza in acqua con cinque incontri presso il Centro Inacqua Alcarotti, in una vasca e in uno spazio a misura di bambino, in  un contesto privilegiato di intimità famigliare; infine la fase conclusiva che prevede un incontro di restituzione dell’esperienza in acqua.

Al termine del progetto è previsto un evento pubblico di presentazione dei risultati della ricerca riferiti ai dati raccolti negli incontri pre-attività, alle osservazioni svolte durante l’esperienza in acqua e ai racconti delle famiglie stesse.

Fondazione De Agostini sosterrà integralmente i costi del progetto per tutta la durata, che comprende anche la formazione di un’équipe di dieci operatori di Inacqua, responsabili delle attività in piscina. Il Comune di Novara ha dato il proprio patrocinio all’iniziativa, riconoscendo il valore della proposta progettuale rivolta alle famiglie adottive.

 

Attivalamente… e il corpo

è una APS (Associazione di Promozione Sociale) fondata nel 2010 a Santhià (VC); da settembre 2013 ha sede anche a Novara. Nasce dall’idea di creare una associazione di privato sociale in grado di offrire servizi professionali a costi accessibili, con l’attivazione di azioni a sostegno del superamento delle difficoltà scolastiche e relazionali. Da una decina di anni offre servizi alle famiglie adottive con attività di sostegno e prevenzione ai rischi di fallimento.

Cooperativa Sociale della Pallacorda

La Cooperativa Sociale della Pallacorda, costituita nel 1992, eroga, non a scopo di lucro, servizi qualificati alla persona, in ambito socio-educativo e socio-sanitario. Dal 1997 con la realizzazione del Centro Alcarotti di Novara, la Cooperativa ha instaurato relazioni e partnership con le strutture territoriali sanitarie e sociali, sia di tipo pubblico che privato. Il Centro Alcarotti ospita uno dei prototipi di vasca del Centro Inacqua® struttura progettata e realizzata per soddisfare bisogni di una utenza particolarmente esigente e fragile, quali l’infanzia e le disabilità.

Fondazione De Agostini

La Fondazione De Agostini nasce nel 2007 a Novara, per volontà delle famiglie Boroli e Drago, azioniste del Gruppo De Agostini. Fortemente radicata sul territorio, dove il Gruppo De Agostini è presente dal 1908, la Fondazione è principalmente impegnata in ambito sociale, con l’obiettivo di rispondere ai bisogni delle categorie più deboli attraverso iniziative concrete ed efficaci. Perseguendo questo obiettivo, la Fondazione ha attivato una rete di relazioni e collaborazioni con Enti, Fondazioni e Istituzioni che condividono gli stessi obiettivi e le stesse finalità e, insieme a loro, si è impegnata a dare vita e a sostenere progetti nell’ambito sociale, nella formazione e nella ricerca. La Fondazione opera sul territorio novarese, in Italia e anche in ambito internazionale. www.fondazionedeagostini.it

 

Per informazioni

Associazione Attivalamente …e il corpo

Fabiola De Paoli, viale Dante, 20 – Novara

M. 349 8766066 | fdepaoli@libero.it
Cooperativa Sociale della Pallacorda

Anna Pigatto | Referente del servizio di Idrochinesiologia prima infanzia | M. 3351268557

Centro Inacqua Alcarotti, via Alcarotti, 2B – Novara | T. 0321 628628

 

Fondazione De Agostini S.p.A.

Elena Dalle Rive | Capo Ufficio Stampa | De Agostini S.p.A.

T. +39 02 62499592 – M. +39 335 7835912 | elena.dallerive@deagostini.it

Pasquale Martinelli

T. +39 02 62499587 – M. +39 3355725067 | pasquale.martinelli@deagostini.it

Lucio Gilberti

T. +39 02 62499593 | lucio.gilberti@deagostini.it

Scarica il file (PDF)