Ad Hoc – Strategie di contrasto alla dispersione
Ridurre il problema della povertà educativa di cui la dispersione scolastica è espressione
2018

Ad Hoc – Strategie di contrasto alla dispersione

Como
Progetto aperto
Download PDF

Ente beneficiario

Cometa Formazione

Partner del progetto

Con i Bambini Impresa Sociale

Contesto

L’impresa sociale Con i Bambini, costituita nel giugno 2016, ha per missione l’attuazione dei programmi del «Fondo per il contrasto della Povertà Educativa Minorile»

Finalità

Ridurre il problema della povertà educativa di cui la dispersione scolastica è espressione

Intervento

Con i Bambini – interamente partecipata dalla Fondazione Con Il Sud – è l’impresa sociale attuatrice del Fondo per il contrasto della Povertà Educativa Minorile, istituito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e l’Acri, l’organizzazione che rappresenta le Casse di Risparmio e le fondazioni bancarie.

Nel 2017 il Comitato di Indirizzo Strategico del Fondo ha deciso di sperimentare la formula delle «Iniziative in cofinanziamento» che consente di perseguire due importanti obiettivi: attrarre risorse supplementari per gli obiettivi del Fondo e favorire un positivo confronto con le esperienze di altri soggetti, arricchendo reciprocamente la conoscenza, le pratiche e le esperienze sui temi relativi al contrasto alla povertà educativa minorile.

La Fondazione De Agostini ha presentato un’idea progettuale che ritenuta coerente con le finalità del Fondo, è stata ammessa alla seconda fase di analisi nella quale sono stati individuati i soggetti attuatori attraverso un percorso di progettazione partecipata e individuato il territorio, quello comasco, nel quale il fenomeno della dispersione scolastica registra il tasso più negativo tra le provincie lombarde.

È nato così il progetto «Ad hoc – Strategie di contrasto alla dispersione» il cui obiettivo  è contribuire a ridurre il problema della povertà educativa di cui la dispersione scolastica è espressione. L’intervento vuole formalizzare un modello strutturato ed esemplare di contrasto alla dispersione che abbia elementi trasferibili in altri contesti segnati dal medesimo problema. Ente coordinato è Cometa Formazione con cui la Fondazione De Agostini ha una pluriennale storia di collaborazione.

Cometa Formazione ha costruito, come richiesto dal bando, un partenariato con un gruppo di soggetti che, per aspetti differenti e complementari, sono interessati a lavorare al progetto: la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, Milano; la Cooperativa Il Manto, Como; la Parrocchia San Martino di Rebbio, rione di Como, e il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano che nello specifico si occuperà sia del monitoraggio sia della valutazione di impatto sociale del progetto.

Inoltre sono coinvolti nel progetto il Comune e della Camera di Commercio di Como, gli Istituti Comprensivi Como Centro, Como Rebbio, Como Albate, il l Filario Hotel & Residences di Lezzeno e la Cooperativa Lotta contro l’emarginazione Onlus.

Destinatari del progetto, che si svilupperà nell’arco di 48 mesi, saranno giovani tra i 15 e i 17 anni che non risultano essere inseriti in alcun circuito scolastico, e ragazzi tra gli 11 e i 14 anni iscritti alla scuola secondaria di primo grado, in situazioni di marginalità socio-economica.

La Fondazione De Agostini partecipa come soggetto co-finanziatore del progetto entrando in un percorso di collaborazione con l’impresa sociale «Con i Bambini».