Giardino della Casa dei Padri “Achille Boroli”
Un giardino intitolato ad Achille Boroli nel centenario della sua nascita
2013

Giardino della Casa dei Padri “Achille Boroli”

Armeno (No)
Progetto concluso
Download PDF

Ente beneficiario

Associazione Casa dei Padri, Armeno (NO)

Finalità

Nel quadro dell’intervento di recupero della “Casa dei Padri”, la Fondazione De Agostini sostiene la ristrutturazione del giardino e lo dedica ad Achille Boroli

Intervento

La “Casa dei Padri” è una struttura situata nel centro di Armeno, comune sul Lago d’Orta, donata all’inizio del Novecento dai proprietari alla Congregazione Padri Oblati di San Giuseppe, che ne hanno fatto un luogo di educazione e formazione. Negli ultimi dieci anni l’utilizzo dell’edificio, non più conforme agli standard normativi, è andato via via riducendosi fino alla completa chiusura.

La proprietà, sostenuta dal Comune di Armeno e dalla Comunità Montana, ha vinto un bando indetto dalla Fondazione Cariplo con un progetto di recupero della Casa per farne un centro polifunzionale di accoglienza: luogo di studio e formazione; struttura ricettiva a costi calmierati destinata sia al turismo religioso – Armeno si trova nell’area dei Sacri Monti – sia al turismo naturalistico per la prossimità  al Lago d’Orta, al Lago Maggiore e al massiccio del Mottarone. Il bene è stato concesso in comodato all’Associazione Casa dei Padri che gestirà la struttura.

Nel quadro di questo intervento, la Fondazione De Agostini ha scelto di farsi carico del rifacimento del giardino della Casa, in stato di abbandono, con un progetto armonico con l’edificio e il paesaggio circostante, funzionale alle differenti tipologie di ospiti che fruiranno della struttura. Ricorrendo il centenario della nascita, si è voluto dedicare questo luogo di bellezza  ad Achille Boroli, Presidente Onorario del Gruppo De Agostini nato il 18 giugno 1913 e scomparso il 1° aprile 2011.

L’intervento presenta un aspetto di carattere formativo e sociale anche grazie al coinvolgimento della Fondazione Cometa di Como e dei ragazzi della Scuola Oliver Twist che guidati Erasmo Figini, dall’architetto progettista del giardino, realizzeranno gli arredi delle camere e degli spazi comuni della struttura, che sarà gestita dall’Associazione Casa dei Padri.